Visualizzazione di 8 risultati

  • Calamarate 500gr.

    3.00

    Il nome calamarata deriva, infatti, dalla somiglianza che questo formato di pasta ha con gli anelli di calamari con i quali viene condita, tanto che quando il piatto viene servito in tavola risulta difficile distinguere la pasta dal pesce.

    Così anche con il termine calamarata si indica sia un formato di pasta (una via di mezzo tra i mezzi paccheri e le mezze maniche, di forma cilindrica e stretta, liscia e senza rigatura), sia un primo piatto tipico della cucina partenopea e campana a base di calamarata, pomodorini e calamari o totani.

    Trafilatura Bronzo
    Essiccazione A bassa temperatura
    Ingredienti semola di grano duro, acqua minerale. Tempo di cottura 9 min.

  • Casarecce gr. 500

    2.50

    Arrotolate su se stesse e incurvate verso la punta. Permettono di raccogliere ogni condimento fino all’ultima goccia, esaltandone il sapore al palato.
    Peso 500 g Trafilatura Bronzo
    Essiccazione A bassa temperatura
    Ingredienti semola di grano duro, acqua minerale. Tempo di cottura 9 min.

  • Fusilli gr. 500

    2.50

    I fusilli sono un tipo di pasta arricciata, originario dell’Italia meridionale.
    In Molise, sono un prodotto agroalimentare tradizionale. Venivano lavorati nelle cucine delle famiglie più abbienti, quando si volevano gustare fusilli perfetti, si convocavano donne specializzate in quest’arte e se ne ammirava la veloce manualità. A Gragnano ancora oggi vengono realizzati a mano, arrotolando gli spaghetti ad un filo di ferro e facendoli poi essiccare. Questa stessa tecnica, un tempo molto diffusa, è ancora largamente praticata in molte regioni dell’Italia meridionale e viene utilizzata per confezionare altri tipi di paste alimentari che differiscono dai fusilli propriamente detti, per forma o impasto. Nota è la ricetta dei fusilli alla molisana.
    Trafilatura Bronzo
    Essiccazione A bassa temperatura
    Ingredienti semola di grano duro, acqua minerale. Tempo di cottura 8 min.

  • Linguine gr. 500

    3.00

    Le linguine sono un tipo di pasta lunga di semola di grano duro.
    La lunghezza è la stessa degli spaghetti ma, anziché avere la forma cilindrica, hanno sembianze piatte e appartengono alla stessa famiglia delle bavette (spaghetto schiacciato a sezione rettangolare, di medio spessore) e delle trenette (linguine a sezione ovoidale); è un tipo di pasta che trova la sua origine a Genova. La particolare conformazione di questo tipo di pasta ne predilige l’accostamento a sughi e condimenti a base di pesce. In Liguria il condimento tipico per le trenette è il pesto.
    Peso 500 g Trafilatura Bronzo
    Essiccazione A bassa temperatura
    Ingredienti semola di grano duro, acqua minerale. Tempo di cottura 12 min.

  • Paccheri gr. 500

    3.00

    I paccheri sono un tipo di pasta campana originari della tradizione napoletana, aventi la forma di maccheroni giganti, generalmente realizzati con semola di grano duro. Il termine deriva del greco antico (da πας, “tutto” e χειρ, “mano”) dei primi fondatori di Parthènope e ancora usato nella lingua italiana come “pacca”, ovvero uno schiaffo dato a mano aperta, senza intenzioni ostili. Da qui il nome del tipo di pasta, dalla taglia molto superiore alla norma, in genere accompagnato da sughi succulenti. I paccheri possono essere anche farciti, con ricotta o altri ingredienti, e serviti con il ragù.
    Peso 500 gTrafilatura Bronzo
    Essiccazione A bassa temperatura
    Ingredienti semola di grano duro, acqua minerale. Tempo di cottura 15 min.

  • Spaghetti gr. 500

    3.00

    La pasta per eccellenza. La più amata sulle tavole italiane.
    Gli Spaghetti sono nati a Napoli, e fu Antonio Viviani nel 1842 a chiamarli così, perché sembravano piccoli pezzi di spago. Grazie al loro tradizionale diametro, intermedio nell’universo delle paste lunghe, sono fra i formati più versatili.
    Peso 500 g Trafilatura Bronzo
    Essiccazione A bassa temperatura
    Ingredienti semola di grano duro, acqua minerale. Tempo di cottura 12 min.

  • Tagliatelle gr. 500

    3.00

    Le tagliatelle sono una pasta all’uovo tipica del centro e nord Italia.
    Il loro nome deriva dal verbo “tagliare” o “affettare”, dato che si ottengono stendendo la pasta in sfoglia sottile e tagliandola, dopo averla arrotolata.Una variante sono le tagliatelle verdi, nel cui impasto entra la bietola o lo spinacio, particolarmente gustose e delicate sono poi le tagliatelle verdi all’ortica (con cime tenere delle ortiche al posto degli spinaci).
    Trafilatura Bronzo
    Essiccazione A bassa temperatura
    Ingredienti semola di grano duro, acqua minerale. Tempo di cottura 15 min

  • Tagliatelle Integrali gr. 500

    3.50

    Le tagliatelle sono una pasta all’uovo tipica del centro e nord Italia.

    Il loro nome deriva dal verbo “tagliare” o “affettare”, dato che si ottengono stendendo la pasta in sfoglia sottile e tagliandola, dopo averla arrotolata.
    Una variante sono le tagliatelle verdi, nel cui impasto entra la bietola o lo spinacio, particolarmente gustose e delicate sono poi le tagliatelle verdi all’ortica (con cime tenere delle ortiche al posto degli spinaci).

    Trafilatura
    Bronzo

    Essiccazione
    A bassa temperatura

    Ingredienti
    semola integrale di grano duro, acqua minerale

    Tempo di cottura 15 min.