Cava d'Ispica

0.00

Categoria:

Descrizione

Un’immersione nella bellezza selvaggia di Cava d’Ispica, la più lungacava degli Iblei.Negli anfratti e nelle grotte delle sue pareti a strapiombo trovaronorifugio i primi abitanti della zona, intorno al 2000 a.C..Abitata quasi ininterrottamente nel tempo, è l'esempio di come sidovevano presentare in antico tutti i centri urbani collinari del Val di Noto.Si offre oggi ai nostri occhi come uno spettacolare complesso preistoricodi grotte, in una catena ininterrotta di antiche abitazioni e necropoli.L'abitazione trogloditica per eccellenza è il Castello di Ispica.La sua presenza conferma che il trogloditismo in Sicilia fu un fenomenomedievale.Di grande valenza storico-antropologico è il settecentesco mulino adacqua “Cavallo”, ancora oggi funzionante.Il Nero d’Avola è un vitigno che nei secoli ha trovato in queste terreassolate il suo habitat naturale.
Durata: mezza giornata
An immersion into the wild beauty of Cava d’Ispica, the longestquarry of Iblei.In the ravines and caves of its sheer cliffs lived the first inhabitantsof the area, around 2000 B.C.Inhabited almost continuously along the centuries, it is an exampleof how the hill towns of the Val di Noto had to look like in the ancienttime.It is today a spectacular prehistorical structure of caves, in ancontinuous chain of ancient dwellings and cemeteries.The cave dwelling for excellence is the “Castle of Ispica”. Its presenceconfirms that the troglodyte in Sicily was a medieval phenomenon.An important historical and anthropological witnesses is theeighteenth-century watermill “Cavallo”, still functioning.Nero d'Avola is a grape variety that, over the centuries, has foundin these sunny lands its natural habitat.
 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cava d'Ispica”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.